MARCATURA CE PER MASCHERINE PROTETTIVE

Siamo in pieno allarme Coronavirus COVID-19 e le indicazioni del Ministero della Salute raccomandano l’utilizzo delle Mascherine protettive; ecco un po’ di chiarimenti su come sceglierle e quali sono realmente efficaci.
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Contenuti di questo articolo

Siamo in pieno allarme Coronavirus COVID-19 e le indicazioni del Ministero della Salute raccomandano l’utilizzo delle Mascherine protettive; ecco un po’ di chiarimenti su come sceglierle e quali sono realmente efficaci.
MARCATURA-CE-PER-MASCHERINE-PROTETTIVE-consulenza-regolatoria

Mascherine protettive Dispositivi medici o DPI, qual è la differenza?

Parliamo di Mascherine protettive registrate in classe I secondo direttiva 93/42/CEE come Dispositivi Medici quando ci riferiamo a quelle mascherine in triplo strato che hanno il compito di contenere la contaminazione nelle pratiche chirurgiche.

Parliamo invece di Mascherine come DPI secondo il regolamento UE 425/2016, quando parliamo di maschere con filtri di vario tipo studiate per essere utilizzate per il contenimento di rischio chimico o fisico sul luogo di lavoro, pensiamo alle polveri o a solventi e altro con cui si può venire a contatto durante le fasi di lavoro.

Bisogna fare molta attenzione al sistema filtrante riconosciuto, non a caso ogni sistema filtrante è in grado di bloccare particelle di varie dimensioni e quindi può essere più o meno efficace per la protezione verso virus e batteri.

I filtri da acquistare sono senza dubbio quelli riconosciuti come FFP2 e FFP3, ricordando che tutte le mascherine sono da intendersi monouso e per tanto andrebbero cestinate una volta utilizzate.

Entrambe le tipologie di mascherine presentano e devono presentare MARCATURA CE, rispondente però a due criteri diversi, nel primo caso le Mascherine dispositivi medici rientrando nella classe I prevedono la Marcatura CE in autodichiarazione, ma richiedono al Fabbricante, l’adeguamento a diversi adempimenti.

Nel caso invece dei DPI sarà un ente terzo a rilasciare la marcatura e bisogna meglio specificare la classe di DPI ( I, II, III) nella quale far ricadere il dispositivo e chiaramente la classe richiesta per questo tipo di protezione è la classe II se non superiore, per la quale bisogna effettuare test comprovanti il reale potere filtrante.

 

Per l’assistenza e registrazione delle mascherine come Dispositivi medici o DPI non esitate a contattarci.

Se hai bisogno di chiarimenti o delucidazioni relative all’articolo non esitare a contattarci

Complila il form sottostante e sarai ricontattato dal nostro staff il prima possibile!

Altri Articoli